Torta alle pesche e zenzero

La pesca è uno dei frutti estivi per eccellenza , ce ne sono di diverse qualità ma tutte profumate , succose e dolci . Le pesche hanno un notevole utilizzo in cucina , soprattutto nei dessert , dove possono essere usate sia fresche che in barattolo sciroppate .

Ovviamente , vista la stagionalità , nel mio dolce utilizzo pesche gialle fresche , dalla polpa succosa e la buccia vellutata , che maggiormente si prestano a questo tipo di preparazioni .

La torta alle pesche e zenzero  è un dolce da forno , soffice e dal sapore delicato , lo zenzero le conferisce una nota fresca esaltando il sapore delle pesche .

Vediamo gli ingredienti che servono per la torta alle pesche e zenzero :

WP_20160724_11_17_02_Pro

 

Ingredienti per 8 persone :

  • 250 g di farina 00
  • 3 uova
  • 140 g di zucchero
  • 8 g di lievito
  • 120 g di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 2 pesche piccole
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna

Preparazione :

In una terrina montare con le fruste elettriche il burro morbido , a temperatura ambiente , con lo zucchero semolato fino ad ottenere una massa spumosa , aggiungere la buccia grattugiata di un limone non trattato e un cucchiaino di zenzero grattugiato fresco .

A parte setacciare la farina con un pizzico di sale e il lievito . Incorporare al composto di burro e zucchero un uovo alla volta alternando con un cucchiaio di farina , infine unire un pò alla volta tutta la farina usando una spatola con movimenti delicati dal basso verso l’alto per non smontare il composto .

Versare e livellare in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro imburrato ed infarinato . Lavare le pesche e tagliarle a spicchi ( se sono del vostro albero o sono certificate Bio potete metterle nel dolce con tutta la buccia per esaltarne il sapore , altrimenti vi consiglio di toglierla ) , disporle quindi a raggiera sul dolce affondandole leggermente e cospargere la superficie con lo zucchero di canna .

Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 40 – 45 min , fare comunque la prova stecchino in un punto dove non ci sono pesche . Far raffreddare su una gratella e spolverizzare , se preferite , con zucchero a velo e servire .

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina facebook ” La dolce cucina di Sina ” https://www.facebook.com/La-dolce-cucina-di-Sina-1532789743681255/?ref=aymt_homepage_panel  Per restare sempre aggiornato lascia un mi piace o un commento ( va bene anche una semplice faccina ) o condividi .

Grazie per essere entrato nel mio blog !!!

Share Button
Precedente Barbabietola all'insalata Successivo Zuppetta di zucchine e suoi fiori