Taccole al pomodoro

Le taccole al pomodoro sono un contorno sano e genuino . Nel dialetto salernitano sono detti  ” Lardari ”  ma conosciuti anche come fagiolini corallo o piattoni , una varietà di fagiolini lunghi e piatti, poco calorici ma ricchi di ferro, vitamine e fibre vegetali , dalla consistenza leggermente croccante anche dopo la cottura .

 Ingredienti per 4 persone  : 

  • 600 g di taccole
  • 300 g di pomodori maturi
  • 1/2 cipolla bianca
  • 4 cucchiai di olio
  • un pizzico di sale
  • un pizzico di origano

Preparazione :

Pulire e mondare le taccole eliminando le punte alle estremità e i filamenti laterali , tagliare a pezzi di circa 3 – 4 cm e lavare sotto acqua corrente . Sbollentare in abbondante acqua per 10 minuti , quindi scolare ed immergerle in acqua fredda con ghiaccio per mantenere il colore verde brillante .

In una padella ampia ( o casseruola ) scaldare l’olio , unire la cipolla tagliata finemente , far rosolare ed aggiungere i pomodori tagliati a pezzi e privati della pelle e cuocere per 10 minuti . Unire i lardari scolati , un pizzico di sale e un pizzico di origano e far insaporire .

Il piatto è pronto per essere servito magari con l’aggiunta di un pizzico di origano per farne esaltare il profumo .

Può essere servito per accompagnare secondi oppure per condire la pasta , ma in quest’ultimo caso consiglio di tagliare i fagiolini in parti più piccole in modo da facilitarne la masticazione .

 

 

 

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina facebook La dolce cucina di Sina  https://www.facebook.com/La-dolce-cucina-di-Sina-1532789743681255/?ref=aymt_homepage_panel  con un mi piace o commentando ( anche solo con una faccina ) resterai sempre aggiornato , se ti fa piacere condividi .

 

Grazie per essere entrato/a nel mio blog !!! 🙂

 

Share Button
Precedente Plum cake al pompelmo rosa Successivo Besciamella veg all'olio d'oliva