Plumcake al cioccolato milk free

I plumcake al cioccolato milk free sono leggeri dolcetti per la colazione o la merenda , poco dolci , senza latte ne burro . Golosi tortini al cacao arricchiti da gocce di cioccolato fondente confezionati singolarmente per portarli sempre con se . Perfetti per chi ha tolto dalla propria alimentazione latte e derivati per problemi di salute o per etica . A tal proposito voglio precisare che ho usato uova rigorosamente fresche biologiche di un piccolissimo allevamento ( di solo 8 galline ) gestito da mia madre in aperta campagna .

Ingredienti per 12 plumcake monoporzione :

  • 3 uova bio
  • 80 g di olio di semi di mais o girasole
  • 150 ml di acqua
  • 140 g di zucchero di canna
  • 230 g farina 00
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • un pizzico di sale
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 80 g di gocce di cioccolato
  • Zucchero al velo q.b.
Preparazione

Rompere le uova separando i tuorli dagli albumi , mettere i rossi in una ciotola più grande abbastanza capiente da contenere tutti gli ingredienti .

Unire ai tuorli lo zucchero e montare per qualche minuto .

In una brocca versare olio e acqua tiepida mescolando bene .

Setacciare la farina con il cacao ed il lievito .

Aggiungere al composto di uova  una parte della miscela acqua e olio , mescolare , poi una parte di farina , mescolare e continuare alternando i due composti di liquidi e polveri in tre tempi , mescolando sempre e concludendo con la farina .

A parte montare a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale .

Unire gli albumi poco alla volta all’impasto precedente con movimenti delicati dal basso verso l’alto .

Infine incorporare le gocce di cioccolato in maniera uniforme .

Versare il composto negli appositi stampi rettangolari , io ho usato quelli in cartoncino , molto pratici oltre che colorati , si staccano facilmente dal plumcake e sono facilmente trasportabili a scuola o al lavoro.

Cuocere in forno preriscaldato a 175 ° C per 20 minuti . Fare sempre la prova stecchino .

Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo .

Per esperienza personale posso dire che restano soffici anche dopo 2 giorni ,  oltre non so perché a casa mia spariscono in fretta 🙂

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina facebook La dolce cucina di Sina  https://www.facebook.com/La-dolce-cucina-di-Sina-1532789743681255/?ref=aymt_homepage_panel  con un mi piace o commentando ( anche solo con una faccina ) resterai sempre aggiornato , se ti fa piacere condividi .

 

Grazie per essere entrato/a nel mio blog !!! 🙂

 

 

 

Share Button
Precedente Tartare di avocado , barbabietola e funghi Successivo Ziti al ragù di lenticchie rosse