Frittata di verdure

La frittata è un piatto semplice ma saporito , preparato principalmente da uova , al quale si possono aggiungere svariati ingredienti , può essere servito come secondo piatto , o tagliato a pezzi piccoli come finger food , durante aperitivi o antipasti . Può essere considerata anche come piatto da riciclo , per consumare ingredienti che da soli possono sembrare tristi e noiosi come nel mio caso . Avevo in frigo patate e carote lesse ed ecco un’invitante e profumata frittata di verdure !!!

WP_20160804_13_47_12_Pro

Ingredienti :

  • 1 patata lessa
  • 1 carota lessa
  • 1 zucchina
  • 4 uova
  • sale e pepe q.b.
  • 4 cucchiai di olio evo

Preparazione :

Lavare e pulire la zucchina eliminando le estremità , tagliarla a metà nel senso della lunghezza e tagliare a fettine formando delle mezzelune . In una padella antiaderente scaldare l’olio , aggiungere le zucchine e cuocere con il coperchio per 10 minuti circa , mescolando di tanto in tanto . Nel frattempo tagliare a cubetti la patata lessa , e la carota a rondelle . Quando le zucchine saranno cotte unire patate e carote e rosolare insieme le verdure .

In un ampio piatto sbattere le uova con un pò di sale e un pizzico di pepe macinato al momento , sistemare le verdure in padella in maniera omogenea , versarvi le uova , cuocere fino a quando sarà soda e leggermente dorata nella parte inferiore  . Ora è il momento di girarla ( per molti può sembrare un passaggio complicato ma con il mio sistema non lo è ) , prendere un coperchio della stessa misura della padella , coperchiare la frittata assicurandosi che sia ben saldo , con la mano sinistra tenere il coperchio , con la destra la padella , allontanare dal fornello , con un movimento deciso e veloce ruotare la padella facendo ricadere la frittata nel coperchio ( in questa fase Attenzione a non toccare il coperchio con il polso , potreste scottarvi) , riposizionate la padella sul fuoco e fate scivolare giù dal coperchio la frittata , facendola tornare all’interno della padella , continuare la cottura anche dall’altro lato. A cottura ultimata far scivolare la frittata in un piatto e servire .

Curiosità simpatica : 

Mia nonna dice ” Se non sai girare la frittata non ti puoi sposare !!! ” 🙂  Un detto antico dato che questa operazione è molto delicata e le brave massaie lo devono fare bene , altrimenti non sei una brava donna di casa e nessuno ti vuole sposare 🙂

 

 

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla pagina facebook La dolce cucina di Sina  https://www.facebook.com/La-dolce-cucina-di-Sina-1532789743681255/?ref=aymt_homepage_panel  con un mi piace o commentando ( anche solo con una faccina ) resterai sempre aggiornato , se ti fa piacere condividi .

 

Grazie per essere entrato/a nel mio blog !!! 🙂

 

 

 

Share Button
Precedente Ketchup Successivo Tofu dorato